Lo sapevi che il legno è il più antico materiale di costruzione nella storia dellessere umano e che è una delle soluzioni indicate per prevenire gli effetti del cambiamento climatico?

Rende gli edifici più leggeri, richiede meno energia ed emette meno gas serra durante la costruzione. Inoltre, questo materiale mantiene lambiente interno fresco destate e caldo dinverno, riducendo gli impatti ambientali del dispendio energetico e allungando il ciclo di vita delle costruzioni.

Legno e certificazioni

Il legno, però, è una scelta sostenibile solo se certificato! La certificazione del legno viene conferita a una o entrambe le componenti della sua produzione:

  • La gestione forestale (Forest Management, FM), che ha lo scopo di garantire che le foreste o le piantagioni forestali siano gestite nel rispetto di rigorosi standard ambientali sociali ed economici. Tali standard si basano sui 10 Principi e 70 Criteri (Principles & Criteria, P&C) di gestione forestale responsabile, definiti e regolarmente aggiornati dai principali istituti di certificazione. Questa si divide in: individuale, di gruppo o small and low intensity forests”, ovvero quando le foreste sono di piccole dimensioni; 
  • La catena di custodia (Chain of Custody, CoC), indica la rintracciabilità trasparente del legno lungo tutta la filiera, dall’arrivo dei tronchi in stabilimento, fino alla produzione di semilavorati o del prodotto finito. Il termine Catena di Custodia designa il percorso da materiale a prodotto finito e venduto con una dichiarazione in etichetta. Questa include lapprovvigionamento, la lavorazione, il commercio e la distribuzione.

Quali prodotti possono essere certificati?

Tutti i prodotti che hanno origine forestale: legno e articoli in legno, ma anche i derivati del legno, come la carta, i compensati, la pasta di cellulosa, ecc. Possono essere inclusi nella certificazione anche i prodotti forestali non legnosi: funghi, sughero, resina, gomma, piante aromatiche e medicinali, noci e bacche selvatiche.

FSC e PEFC: i più importanti sistemi di certificazione del legno a livello globale

La Forest Stewardship Council (FSC) è un’organizzazione senza scopo di lucro, che promuove la gestione responsabile delle foreste del mondo, secondo rigorosi e riconosciuti standard, supportati da operatori attivi in campo ambientale, sociale ed economico.

Anche il Program for Endorsement of Forest Certification scheme (PEFC) è unorganizzazione internazionale senza scopo di lucro, che si pone come obiettivo il mutuo riconoscimento degli schemi di certificazione forestale, indipendente, di terza parte, e promuove la gestione sostenibile delle foreste.

Quali altri istituti rilasciano certificazioni?

  1. Vero Legno, il Consorzio per la Certificazione, Tutela e Promozione del Legno;
  2. ICILA – lIstituto per la Certificazione dei processi produttivi delle Aziende di Legno-Arredo;
  3. Istituto Giordano – per le Certificazioni e Prove Tecniche di Durabilità e Chimiche sui legni.

Il legno è quindi un ottimo materiale, naturale e amico del pianeta… basta solo saper scegliere quello giusto!

Vuoi approfondire i temi della sostenibilità e rimanere aggiornato sulle notizie e gli avvenimenti che riguardano la salvaguardia dell’ambiente? Segui e invita a seguire la campagna #iolabuttolì. Insieme è più facile abbracciare scelte sostenibili!

#iolabuttolì e tu?