Il Natale si avvicina, e in noi cresce la voglia di festeggiare con le persone care. Non c’è occasione migliore per iniziare ad abbracciare nuove abitudini più consapevoli e orientate alla sostenibilità!

E se questo Natale a festeggiare fosse anche la nostra Terra?

Fare dei regali green potrebbe sembrare la prima e unica soluzione possibile per aiutare il Pianeta, ma in realtà, prima di pensare a qualsiasi acquisto, è bene tenere a mente la regola delle 4 R: riduci, riutilizza, ricicla e recupera.

Se però contenere lo shopping natalizio non è possibile, ci sono alcuni acquisti che possano far bene a te, ai tuoi cari e al pianeta. Scopriamoli insieme:

Babbo Natale a chilometro zero

Le fiere dell’artigianato o le botteghe di quartiere sono un vero e proprio scrigno di curiosi e golosi tesori! Scegliere un regalo prodotto localmente significa ridurre le emissioni di gas serra. Si può optare per un alimento tipico prodotto da agricoltori locali oppure un oggetto utile come una borsa di tela per rendere la spesa dei tuoi affetti più sostenibile.

La sostenibilità accontenta tutti

Per gli amanti del caffè: una capsula riutilizzabile. Per la scuola o l’ufficio: cartoleria in carta riciclata (o le sue alternative: carta dal bambù, rifiuti organici o alghe), una borraccia termica per l’acqua personalizzata e un set lavabile di contenitore e stoviglie per il pranzo al sacco!

Anche la cura del corpo può far bene al pianeta: scegliere shampoo e balsamo solidi, oli naturali per il corpo o un set beauty eco (fatto di prodotti vegani, senza imballaggi in plastica, con dischetti struccanti lavabili) renderà speciale uno dei regali più comuni!

Se i tuoi cari amano le piante, scegli fiori di stagione coltivati nei dintorni, o regala un albero che verrà piantato e cresciuto nel miglior habitat e sarà di supporto alle popolazioni locali! Puoi affidarti a reti come Treedom.net che, tramite foto e brevi racconti, mantiene il destinatario del regalo sempre aggiornato sulla vita del suo albero!

E per gli appassionati di moda? Ci pensano il vintage e il second hand! In alternativa è possibile scegliere un capo di uno dei brand di moda sostenibile italiana, che IlVestitoVerde.com ha raccolto in una mappa completa e aggiornata!

I regali che non ti aspetti

Lo sapevi che circa il 40% di tutte le vendite di oggetti con batterie avviene durante le festività natalizie (dati EPA)? E se quest’anno comprassi un regalo che funziona senza pile? I giochi vintage sono tornati in voga, alcuni nuovi, invece, funzionano grazie alle energie rinnovabili. 

Anche un abbonamento a bike o car sharing, o ancora, un voucher per viaggi in treno, può essere un regalo molto gradito. Spazio alla creatività green!

Molto interessante è anche la possibilità di regalare un’esperienza! Potrai scegliere tra diverse opzioni: un laboratorio in cui la persona possa creare con le proprie mani ceramiche, capi d’abbigliamento o perfino gioielli e comprendere così la meraviglia del processo che porta dei semplici materiali a diventare veri e propri pezzi unici. Oppure potrai optare per una mostra d’arte o una visita a una fabbrica virtuosa, trasparente, che rispetta ambiente e persone!

Perché non scegliere un regalo solidale? Fai una donazione a un’Organizzazione Non Governativa, a un’associazione o a un Ente del Terzo Settore che persegue la causa più cara alla persona che riceverà questo dono.

Ricordati che puoi realizzare un dono con le tue mani: lavori a maglia, casette per gli uccelli e perché no, anche pietanze prelibate e rispettose dell’ambiente vengono sempre apprezzate!

Incartare regali non è mai stato così sostenibile!

La confezione regalo può essere realizzata con un po’ di fantasia da scampoli di stoffa, vestiti non recuperabili, retine della frutta o vecchi giornali. Destreggiati nell’incartare senza nastro adesivo, in parte responsabile del problema del riciclo della carta natalizia. Esistono anche incarti biodegradabili. Infine, non disperdere gli imballaggi e le carte dei doni che fai e ricevi: come suggerito, possono essere riciclati!

Nel caso questo non fosse possibile, presta attenzione allo smaltimento delle confezioni dei regali, magari indicando tu il corretto cassonetto proprio nel biglietto del regalo!

 

Vuoi approfondire i temi della sostenibilità e rimanere aggiornato sulle notizie e gli avvenimenti che riguardano la salvaguardia dell’ambiente? Segui e invita a seguire la campagna #iolabuttolì. Insieme è più facile abbracciare scelte sostenibili!

#iolabuttolì e tu?